Il Ristorante

[cml_media_alt id='25']lpl-ristorante-carne-cruda[/cml_media_alt]

In dialetto piemontese, la piola è l’osteria di paese, il luogo in cui si mangiano i piatti della tradizione e si bevono generosi bicchieri di vino del territorio. Nascosto nelle pieghe del termine però c’è un significato ulteriore, che descrive una sensazione: in piola si va per stare insieme, per divertirsi. L’atmosfera conviviale, quasi familiare, diventa il perfetto complemento al cibo sulla tavola, al vino nei calici.

[cml_media_alt id='26']lpl-ristorante-piola[/cml_media_alt]

Per questo, quando nel 2005 la famiglia Ceretto ha scelto di aprire un locale che proponesse la cucina tipica di Langa, la scelta è caduta proprio su questo nome. Non “una” piola ma “la” Piola, a testimoniare la voglia di essere interpreti fedeli di una tradizione gastronomica che ha reso le Langhe uno dei luoghi più celebri nel mondo per la qualità del cibo.
Salva

Lo staff

In cucina

[cml_media_alt id='30']lpl-staff-chef[/cml_media_alt]
Oggiono (Lc) il 16/04/1974 Da sempre appassionato di cucina, nel 1991 consegue l'attestato di aiuto cuoco presso l'istituto alberghiero di Como Monte Olimpino. Formazione: l'Albereta di Gualtiero Marchesi, il Miramonti l'altro di Concesio (BS), Righi la Taverna di San Marino, Da Candida a Campione d'Italia, il Cavallo Bianc di Aosta, la Terrazza di Via Palestro a Milano. "Una delle mie più grandi fortune è stata quella di avere come professore Luciano Tona (attuale direttore didattico dell'ALMA), che da subito mi ha inculcato la filosofia dell'alta ristorazione. grazie alla passione della famiglia Ceretto, e alla determinazione di Enrico Crippa, riesco ad esprimere me stesso alla "Piola". Per me la miglior trattoria delle Langhe".

In sala

[cml_media_alt id='31']lpl-staff-maitre[/cml_media_alt]
S. Stefano Belbo (CN) il 12/07/1976 Frequenta la scuola alberghiera di Barolo diretta da Don Gianoglio nel biennio 1990/1992. Terminata la scuola approda alla corte di Antonio Verro e Claudia Francalanci della Contea di Neive dove " si fa le ossa" e apprende tutto quello che un Piolista deve sapere. Con la moglie apre successivamente un locale in Alba (Retrogusto Wine Cafè) per farsi un'esperienza personale che gli insegna il lavoro da Titolare.
Salva

Qui alla Piola, il menu è scritto ogni giorno con il gessetto sulla grande lavagna nella sala principale:

obbedisce al mercato e alle stagioni, e perciò cambia molto spesso. Una lavagna è apparsa la soluzione ideale. Appena oltre la porta d’ingresso c’è il centro storico di Alba con le sue botteghe, i venditori di frutta e verdura, i macellai dalle mani esperte. Appena più in là ci sono le colline di Langa, i querceti che nascondono i tartufi, gli artigiani che lavorano il latte e producono formaggio, i boschi di nocciole. Come diceva il padre della cucina francese Auguste Escoffier, nessun piatto sarà mai migliore del peggiore dei suoi ingredienti: questo principio guida anche lo chef Dennis Panzeri, in cucina alla Piola. Qui, infatti, fornitori, passione e cura sono gli stessi che guidano il progetto di Piazza Duomo, un piano più sopra: tradizione e cucina moderna hanno le stesse basi, e un’identità comune impressa dalla collaborazione con Enrico Crippa.

Appuntamenti
alla Piola

Troverete nel menù à la carte sia a pranzo che a cena dal 9 Gennaio al 24 Febbraio 2017:

Finanziera

Tradizione langarola di frattaglie e interiora
Lunedì

Fritto Misto alla Piemontese

‘Fritto Misto alla Piemontese’ verdura, carne, frutta e dolci come da tradizione
Martedì

CARRELLO DEL BOLLITO MISTO

Testina, Scaramella, Lingua, Biancostato, Cotechino e Gallina accompagnati dai "Bagnet" Piemontesi
Mercoledì

Il Risotto

Ogni settimana un Risotto della Tradizione
Giovedì

Bagna Caòda

con le verdure invernali dell'orto di Enrico Crippa
Venerdì
È necessaria la prenotazione: 0173/442800 - info@lapiola-alba.it

Regala

Regala un pranzo o una cena in Piola. Scegli il menu che più preferisci
1

3 portate
+
3 assaggi di vino

55 €
2

4 portate
+
4 assaggi di vino

75 € escluso il tartufo

Arte

Né il buon cibo, né l’arte dovrebbero essere eccezioni in una vita fatta d’altro:

Entrambe possono essere esperienze che trovano spazio nella vita di ogni giorno e che la rendono più ricca. In Piola, ognuno dei 36 piatti ritrae opere d’arte eseguite per la Piola da nove celebri artisti americani: Donald Baechler, James Brown, Robert Indiana, Terry Winters, Philip Taaffe, Kiki Smith, Lynn Davies, John Baldessari e Thomas Nozkowski. Un tributo all’amore per l’arte della famiglia Ceretto, e un eco della tradizione dei Piatti del Buon Ricordo, in uso nei ristoranti italiani negli anni ‘60 e ‘70.

Gallery

Iscriviti alla newsletter

News!

Seguici su Facebook. Tutte le nostre news e gli eventi di ogni giorno per offrirti esperienze di gusto uniche della nostra tradizione Piemontese.

La Piola

Arco SAS di Enrico Crippa e C.
PIVA (Vat) 03013820042
Rea n. 255372 C.C.I.A.A. Cuneo

PER PRENOTAZIONI E INFO:
Tel. +39 0173.442800
info@lapiola-alba.it

Piazza Risorgimento, 4 - 12051 - Alba (Cn)

Orari:
Pranzo - dalle 12.15
Cena - dalle 19.15
Aperti il 1 gennaio 2017 tutto il giorno

Chiusure:
Domenica tutto l'anno
Domenica solo sera: Ottobre e Novembre (aperto la domenica a pranzo)

Chiusure straordinarie per eventi:
13-19-24-25-26-27-31 Dicembre 2016

Chiusura invernale:
dal 26 Febbraio 2017 al 22 Marzo 2017